Orlandini Art Studio Italy
p. iva 00497090464
Plaza De Mayo
+
Ippocampo
+
Monumento Parco della Pace
+
Angelo della Vita
+
Palingenesi
+
Energy
+
Il cavaliere della luce
+
Monumento AVIS Spoleto
+
Cappella Accademia dei Ponti
+
Cappella Mons.Giorgi
+
Cappella Pio X
+
Cappella Suore Mantellate
+
Sensualità Metafisica
+
Athor
+
Fratello falco
+
Nike
+
Locusta
+
Frammenti di un sogno
+
Anubi
+
Ippoceronte
+
Torso Seduto
+
Il dio della foresta
+
Cavaliere di Atlantide
+
Cavaliere Emerso
+
Ex Voto
+
Il Cavaliere Del Cielo
+
Cavaliere alato
+
Il Cavaliere Del Mare
+
Cavaliere Metafisico
+
Il Cavaliere Della Terra
+
Cavallo Prigioniero
+
Il Riposo del Centauro
+
Danza della Felicità
+
Danza Felina
+
La Dea del Mare
+
Icaro
+
Icaro due
+
Nuovo re - La seconda metamorfosi
+
Nuovo re - La terza metamorfosi
+
La caduta di Fetonte
+
Pantera Giocosa
+
Cavallo Roano
+
La fontana dei sogni
+
Danza africana
+
Perfecta
+
Danza Orizzontale
+
Momento di attesa
+
Pegaso
+
Danza Maori
+
Davide e Golia - La corsa nel tempo
+
Tuffatore
+
Guerriero ferito
+
Passo di danza
+
Maternità
+
Giano
+
Amici
+
Danza Verticale
+
Corpo di Donna
+
Uomo Albero
+
La Regina del gioco della luna
+
Il velo dell'amazzone
+
Il grande gatto
+
Taitha
+
La Mashera
+
Lucida
+
Le cheval
+
Atlantide
+
La volpe e la maschera
+
PESCE METAMORFICO
+
Pesce metamorfico
+
Cavallo
+
Pegaso
+
Testa di drago
+
Piccolo gufo
+
Testa di cavallo
+
Angelo custode
+
Angelo Custode
+
Giacomo Puccini
+
La volpe e l'aquila
+
Storia lucchese
+
Fetonte
+
Angelo
+
Tre mani
+
Pesci
+
Drago
+
Scultura


Scolpire è una mia esigenza, confronto e sfida con la materia stessa.

Si tratta di un percorso di crescita personale che non si ferma nell’approfondire i materiali canonici, marmo, bronzo, legno, ma che è una continua ricerca di stimoli nuovi, dal vetro, all’acciaio, al plexiglass, fino ai pvc sinterizzati.

E’ solo tramite una conoscenza profonda della materia, che la si può far dialogare con la forma, trasformandola da inerme a viva, capace di comunicare emozioni. L’opera è infatti dello sculture finché non è finita. Da quel momento appartiene al mondo e saranno tutti coloro che la osservano a farla vivere.

La scultura è una disciplina assoluta, che non permette errori, e questo condiziona l’approccio dello scultore non solo all’arte ma anche nei suoi comportamenti e all’esistenza.


Contact me